Animali fantastici e dove trovarli : scheda film

Titolo originale: Fantastic Beasts and Where to Find Them
Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Regno Unito, Stati Uniti d’America
Anno: 2016
Durata: 133 min
Genere: avventura, drammatico, fantastico
Regia: David Yates
Soggetto: J. K. Rowling
Sceneggiatura: J. K. Rowling
Produttore: J. K. Rowling, David Heyman, Steve Kloves, Lionel Wigram
Produttore esecutivo: Tim Lewis, Neil Blair, Rick Senat
Casa di produzione: Heyday Films
Distribuzione (Italia): Warner Bros. Pictures
Fotografia: Philippe Rousselot
Montaggio: Mark Day
Effetti speciali: David Watkins, Tim Burke, Christian Manz
Musiche: James Newton Howard
Scenografia: Stuart Craig
Costumi: Colleen Atwood
Trucco: Ellie Garratt

Trama

Once Upon a Time…

Come inizia “Animali Fantastici”? Non può che cominciare con un mago inglese, Newt, e la sua valigetta che dal Regno Unito giungono nell’America degli anni ’20.

Newt si trova in America solo per liberare una creatura che lui stesso aveva accudito e curato negli anni, tutto sembrerebbe procedere bene finché il suo Snaso non inizia a dargli qualche grattacapo.
Il buffo animaletto gli porterà un bel po’ di guai, specialmente con il Ministero della Magia Americano.
Il tutto si svolge ai tempi di un giovane Grindelwald, il mago che terrorizzò l’Inghilterra molto prima di Voldemort.

In questo scenario la vita di Newt si intreccerà con i tabù della società magica americana che lo porteranno a scoprire una realtà molto diversa da quella in cui lui ha vissuto, in particolare toccherà con mano cosa significa essere un Babbano ( Muggle ) e un Mago e la forte separazione tra le due “fazioni” che vige in America.

Personaggi e attori

  • Newt Scamander (nome completo Newton Artemis Fido Scamander) un eccentrico, introverso e sensibile mago che si trova più a suo agio con gli animali che con le persone, è interpretato da Eddie Redmayne.

Edward John David Redmayne (Londra, 6 gennaio 1982) è un attore e modello britannico.
Il suo esordio cinematografico risale al 2006 con il film Symbiosis – Uniti per la morte.
La sua interpretazione di Stephen Hawking nel film biografico La teoria del tutto ha ricevuto il plauso della critica e un Premio Oscar 2015 si aggiudica la statuetta come miglior attore protagonista. L’anno successivo ha ottenuto il medesimo successo interpretando il suo ruolo di Lili Elbe in The Danish Girl, da cui riceve numerose nomination, tra cui quella per l’Oscar come miglior attore.

  • Porpentina “Tina” Goldstein un’impiegata del Magico Congresso degli Stati Uniti d’America (MACUSA) che si ritrova con competenze ben al di sotto delle sue abilità, è interpretata da Katherine Waterston.

Katherine Boyer Waterston (Londra, 3 marzo 1980) è un’attrice statunitense.
Ha esordito al cinema nel film Michael Clayton (2007). Nel 2014 recita nel film di grande successo Vizio di forma, mentre nel 2015 è la co-protagonista del thriller Queen of Earth e fa inoltre parte del cast di Steve Jobs, biopic diretto da Danny Boyle sulla vita dell’uomo chiave di Apple. Interpreterà anche la protagonista in Alien: Covenant, prequel della serie di film Alien di Ridley Scott.

  • Jacob Kowalski un No-Mag che lavora in fabbrica con il sogno di aprire una pasticceria tutta sua è interpretato da Dan Fogler.

Daniel Kevin Fogler (New York, 20 ottobre 1976) è un attore statunitense.
Ha recitato in Balls of Fury, Tutte pazze per Charlie, e recentemente nel film del 2009 Fanboys e in Young Americans dello stesso anno. La recitazione dell’attore in Elephant in The Room – per cui è stato anche direttore di produzione – ispirato da Rhinoceros di Eugene Ionesco è stato accettato al “The NY International Fringe Festival 2007”. È apparso anche nel video musicale “I Don’t Wanna Be Me” della band Type O Negative.

  • Queenie Goldstein sorella minore di Tina, un’abile legilimens dallo spirito libero è interpretata da Alison Sudol.

Alison Loren Sudol, nota col nome d’arte di A Fine Frenzy (Seattle, 23 dicembre 1984), è una cantautrice e attrice statunitense.
Dal 2014 inizia la sua carriera come attrice, interpretando il ruolo di Kaya nella prima stagione della serie Amazon, Transparent.
Appare anche nel cast della serie Dig, nel ruolo dell’archeologa Emma Wilson.

  • Credence Barebone il figlio adottivo di Mary Lou è interpretato da Ezra Miller.

Ezra Matthew Miller (Wyckoff, 30 settembre 1992) è un attore statunitense.
Ha debuttato come attore nel 2008 nel film Afterschool. Ha poi recitato in City Island (2009); in Beware the Gonzo e in Every Day, entrambi premiati al Tribeca Film Festival.
Ha recitato nel film …e ora parliamo di Kevin di Lynne Ramsay, tratto dal romanzo Dobbiamo parlare di Kevin di Lionel Shriver.
Il film ottenne grande successo, specialmente al Festival di Cannes.
Interpreta il ruolo di Damien nella serie televisiva Californication ed ha recitato per due stagioni nella serie Royal Pains nel ruolo di Tucker Bryant.
Nel 2012 ha recitato nel film Noi siamo infinito insieme ai giovani attori Logan Lerman e Emma Watson.
Miller è il batterista e cantante della band newyorkese Sons of an Illustrious Father.

  • Mary Lou Barebone leader del gruppo estremista I Secondi Salemiani, che aspira a scovare e uccidere tutti i maghi e le streghe è interpretata da Samantha Morton.

Samantha Morton (Nottingham, 13 maggio 1977) è un’attrice britannica.
Nel 2002, in seguito a rifiuto delle attrici Cate Blanchett e Jenna Elfman, interpreta la veggente precog Agatha in Minority Report di Steven Spielberg, nello stesso anno viene candidata nuovamente all’Oscar come miglior attrice per l’interpretazione in In America – Il sogno che non c’era di Jim Sheridan. Sempre nel 2002 partecipa al videoclip di Electrical Storm degli U2, dove al fianco di Larry Mullen veste i panni di una sirena.
Nel 2007 interpreta la parte di una sosia di Marilyn Monroe in Mister Lonely, e veste i panni di Mary Stuart in Elizabeth: The Golden Age. Nel 2008 recita in Synecdoche, New York esordio alla regia dello sceneggiatore Charlie Kaufman. Nel 2009 esordisce alla regia con il film televisivo The Unloved.

  • Henry Shaw Sr. magnate dell’informazione, padre del senatore Henry Shaw Jr. e Langdon Shaw è interpretato da Jon Voight.

Jonathan Vincent “Jon” Voight (Yonkers, 29 dicembre 1938) è un attore, regista, produttore cinematografico e autore statunitense.
Nel corso della sua carriera ha vinto un Premio Oscar al migliore attore (a fronte di 4 candidature) per Tornando a casa, quattro Golden Globe e un Prix d’interprétation masculine al Festival di Cannes.

  • Madame Seraphina Picquery la presidente del Congresso Magico degli Stati Uniti d’America è interpretata da Carmen Ejogo.

Carmen Elizabeth Ejogo (Londra, 1º gennaio 1973) è un’attrice, conduttrice televisiva e musicista britannica, che da anni lavora stabilmente negli Stati Uniti.
Comincia la sua carriera di attrice con Eddie Murphy in Uno sbirro tuttofare. Lavora anche in miniserie tv come Cold Lazarus e Colour blind e in film tv come Tube Tales, Sally Hemmings: uno scandalo americano dove a fianco di Sam Neill interpreta la protagonista Sally Hemmings. In un’altra fiction per la televisione, Boycott un lungometraggio della HBO, conosce il suo futuro marito, il produttore ed attore Jeffrey Wright.

  • Percival Graves un potente Auror, direttore della Sicurezza Magica del MACUSA è interpretato da Colin Farrell.

Colin James Farrell (Castleknock, 31 maggio 1976) è un attore irlandese.
Grazie al ruolo di Roland Bozz in Tigerland di Joel Schumacher Colin entra nel mondo di Hollywood.
Joel Schumacher lo rivuole come protagonista assoluto del film In linea con l’assassino, ruolo che gli consente di diventare, a soli 25 anni, uno degli attori più ricercati di Hollywood. Lavora con Bruce Willis in Sotto corte marziale, con Tom Cruise in Minority Report e con Ben Affleck in Daredevil, dove interpreta il suo primo ruolo da cattivo, quello dell’assassino Bullseye. Sempre nel 2003 ottiene il ruolo di protagonista ne La regola del sospetto, collaborando con Al Pacino, che lo definisce “il migliore attore della sua generazione”.

Curiosità

  • Alcune scene sono ambientate nella metropolitana americana. Per ricostruirla in studio Stuart Craig ha richiesto il permesso di esplorare la vecchia linea di New York, ma non l’ha ricevuto per motivi di sicurezza. Alla fine ha dovuto fare affidamento su vecchi progetti e foto datate.
  • Quando Ezra Miller, un grandissimo fan di Harry Potter, ha scoperto di aver avuto il ruolo di Credence, è caduto in ginocchio tra le strade di New York e ha cominciato a urlare.
  • Per il film sono state usate in tutto 11.000 comparse.

Leave a Reply